Finanza agevolata e microcredito

Nell'ambito della finanza agevolata la CONFIP assiste le imprese e i professionisti nella preparazione e nella presentazione delle pratiche con cui si richiede di accedere ai finanziamenti a tasso agevolato e a fondo perduto elargiti dall'Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalle singole Regioni.

Il servizio di consulenza di finanza agevolata copre l’intero processo delle operazioni e identifica tutte le forme di copertura finanziarie più idonee alla copertura dei programmi di investimento.

L’ampia gamma di strumenti finanziari deve essere valutata sulla base delle caratteristiche e delle modalità di attuazione imposte dalla normativa e sulla disponibilità di risorse messe a disposizione degli Enti Pubblici.

Nello specifico l'assistenza in materia di finanza agevolata verte nei seguenti ambiti:

  • finanziamenti agevolati comunitari;
  • finanziamenti agevolati nazionali;
  • finanziamenti agevolati regionali;
  • finanziamenti bancari mediante il microcredito;
  • finanziamenti bancari mediante il Confidi;
  • contratti di filiera;
  • distretti di filiera;
  • contratti di sviluppo;
  • agevolazioni fiscali.

Invece l'assistenza per il microcredito è svolta per i soggetti che desiderano avviare o sviluppare una piccola attività imprenditoriale. Per le imprese e per i professionisti è possibile far erogare finanziamenti fino a 35.000 euro con una durata massima di 7 anni grazie all'intervento del Fondo Nazionale di Garanzia e/o del Confidi della CONFIP la quale terrà conto principalmente della validità del progetto presentato e delle potenziali capacità imprenditoriali dei soggetti richiedenti.
La concessione dei finanziamenti ottenuti con il microcredito è finalizzata anche all’acquisto di beni, incluse le materie prime necessarie alla produzione di beni e/o servizi e di merci destinate alla rivendita, al godimento di servizi strumentali all’attività svolta compreso il pagamento dei canoni delle operazioni di leasing e il pagamento delle spese connesse alla sottoscrizione di polizze assicurative.
Un'ulteriore forma di microcredito è destinata alla formazione dei relativi dipendenti delle imprese e dei professionisti richiedenti e si riferisce al finanziamento dei percorsi di laurea, a quelli post-universitari e ai corsi di formazione specialistici. Tale modalità di microcredito per la formazione copre fino a 25.000 euro per una durata massima di 10 anni.